www.aurison.it
Chiudi Menù
Convenzioni
Le convenzioni delle sedi

Convenzioni Cisl Asl Inail
Presso le sedi AurisOn riceverai tutte le informazioni necessarie per capire i primi passi da fare per quanto riguarda l'acquisto di un apparecchio acustico. Il nostro centro si distingue anche per le convenzioni ASL, CISL e gli accordi LEA. La maggior parte dei centri audiologici dà in dotazione apparecchi analogici, ormai obsoleti; noi di AurisOn teniamo in modo particolare alla soddisfazione dei nostri pazienti, dunque abbiamo scelto di dare ugualmente in dotazione un apparecchio acustico digitale, moderno ed esteticamente più appetibile rispetto a quelli analogici.
Convenzione CISL 30%
Orecchio
Apparecchio Digitale Gratuito
Il centro audiologico AurisOn è convenzionato direttamente con l'ASL e l'INAIL, questo permette ai pazienti aventi diritto di ricevere in dotazione un apparecchio acustico digitale base in modo gratuito oppure di usufruire del contributo Asl in caso si opti per una riconducibilità al fine di detrarlo dal costo di un apparecchio più performante e costoso.
Assistenza
4 Anni di Assistenza Certificata
Il SSN Italiano prevede ancora, come apparecchio acustico ASL, una tecnologia analogica ormai obsoleta. AurisOn fornisce, senza costi aggiuntivi (riconducibilità) ai suoi pazienti, un apparecchio acustico digitale, moderno ed esteticamente più appetibile rispetto a quelli analogici.
Chi ha diritto al contributo*?
* Fonte: Nomenclatore Tariffario. Documento emanato dal Ministero della Salute nel quale si stabiliscono le modalità di fornitura delle protesi a carico del Servizio Sanitario Nazionale.
Scarica la guida per la richiesta alla ASL
Per ricevere il contributo ASL bisogna rispettare una serie di requisiti:
1. Avere un’ipoacusia (perdita uditiva) del 65% nell’orecchio migliore;
2. Invalidi civili al 100% o con accompagno o con la patologia di ipoacusia menzionata tra le diagnosi dell’invalidità;
3. Minori a prescindere dal grado di ipoacusia;
4. Invalidi di guerra o di servizio;
5. Ricoverati in strutture sanitarie accreditate, pubbliche e private;
6. Invalidi con riduzione di 1/3 della capacità lavorativa
I nostri partner per le convenzioni indirette